Scopri il mondo di Granulati Zandobbio

Posa a secco in appoggio su ghiaia, sabbia o fondi erbosi

la-posa

Pavimentazione con posa su ghiaia, sabbia o fondi erbosi: le lastre L’Altra Pietra possono essere posate a secco direttamente su sabbia, ghiaia o fondi erbosi consentendo di ottenere un pavimento immediatamente calpestabile senza la necessità di un massetto e senza l’uso di malte e colle. Resistente, non gelivo, antiscivolo e facile da installare e da pulire, è inalterabile a qualsiasi condizione climatica ed è inattaccabile da muffe, muschi e trattamenti verde rame.

 

Posa a secco su Ghiaia

Oltre a produrre interessanti giochi decorativi questo sistema si rivela particolarmente indicato per risolvere problemi di drenaggio delle acque nei fondali in terra ma anche nei fondali in cemento come ad esempio su terrazze o balconi. Le lastre si posano a secco appoggiandole sulla base di ghiaia già stesa in precedenza senza l’utilizzo di collanti edilizi. Ciò permette di assestare e livellare velocemente la lastra sulla ghiaia risultando immediatamente calpestabile.

 

Posa a secco su Erba

In presenza di fondi erbosi, sia in abitazioni private che in aree pubbliche, le lastre vengono posate a secco sul basamento senza l’utilizzo di collanti edilizi. Ciò permette di modificare i pavimenti in pietra in qualsiasi momento e di riutilizzare le stesse lastre più volte. La posa a secco non richiede l’intervento di professionisti specializzati e risulta immediatamente calpestabile.

 

Posa a secco su Sabbia

Le lastre si possono posare a secco semplicemente appoggiandole nella posizone desiderata senza l’utilizzo di collanti edilizi. Ciò permette di assestare e livellare velocemente la lastra sulla ghiaia risultando immediatamente calpestabile.
Questo metodo non richiede l’intervento di professionisti specializzati e permette di modificare il disegno di posa in qualsiasi momento o di riutilizzare le stesse lastre più volte anche in contesti diversi.

 

Vantaggi della posa a secco in appoggio

• Posa semplice e rapida.
• Modificabile in ogni momento.
• Riutilizzabile e sostituibile.
• Drenaggio dell’acqua ottimale.
• Posa senza professionisti specializzati.
• Costi per i collanti annullati.
• Riduzione dei costi e tempi di posa.
• Immediatamente utilizzabile.


 


Raccomandazioni di posa

È bene prevedere le opportune pendenze trasversali e longitudinali da realizzare durante il livellamento o la compattazione per ottenere un drenaggio ottimale del piano di calpestio. Si raccomanda di prevedere un substrato realizzato con materiali drenanti per facilitare il deflusso dell’acqua ed evitarne il ristagno. Inoltre si consiglia una posa con fuga minima di 3 mm. Vista la caratteristica di ingelività del gres porcellanato, la serie L’ALTRA PIETRA ha il valore relativo all’assorbimento d’acqua praticamente nullo. Tale proprietà potrebbe comportare ristagni di acqua localizzati sulla pavimentazione, indipendentemente dalla realizzazione di una posa a regola d’arte del materiale. Conforme alla norma EN 14411 e Iso 13006 appendice G gruppo Bia con e ≤ 0,5 % UGL